Escherichia coli gemme di brugo

Escherichia coli gemme di brugo: quale azione svolge

In caso di infezioni urinarie ed infiammazioni dell’uretra provocate dall’Escherichia coli o da enterococchi si può far ricorso a diversi rimedi naturali tra cui le gemme di brugo, una scelta utile soprattutto in caso di episodi ricorsivi ed a scopo preventivo. Anche se l’approccio terapeutico d’elezione si conferma quello di tipo farmacologico incentrato su un ciclo di antibiotici specifico, il trattamento di tipo naturale può essere la soluzione più consona nel caso in cui i sintomi tendono a ripresentarsi cronicamente oppure persistono per lungo tempo. In particolare questo rimedio fitoterapico ed omeopatico possiede delle valide proprietà antisettiche a livello delle vie urinarie, ed inoltre attiva una valida azione diuretica, per tale ragione le gemme di brugo costituiscono un alleato per la prevenzione di cistiti, uretriti ed altre forme di infezioni con sede nelle vie urinarie scatenate da batteri come l’Escherichia coli. In genere il preparato viene indicato in  associazione ad altri gemmoderivati complementari per risolvere stati infiammatori ed infettivi delle vie urinarie. Per altre informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Escherichia coli trattamento antibiotico.

Proprietà e principi attivi della pianta

Escherichia coli gemme di brugo
Escherichia coli gemme di brugo

Oltre ad essere disponibile in granuli come rimedio omeopatico il rimedio a base di gemme di brugo viene ampiamente utilizzato anche in ambito erboristico, di fatto i fitoestratti della pianta possiedono diverse proprietà benefiche tra cui quelle: antisettiche sulle vie urinarie, diaforetica, antinfiammatoria, astringente, vasocostrittrice, antireumatiche. Queste virtù sono da ascrivere alla stessa composizione della pianta che è ricca di principi attivi tra cui: idrochinone arbutasi, leucodelfidina, ericina, eucaliptolo, glucoside arbutina, tannini, acido fumarico. Come tisana oppure decotto il brugo viene suggerito per dare sollievo ai sintomi associati ad alcuni disturbi delle vie urinarie, ma anche in caso di infiammazioni intestinali visto che i tannini possiedono un’azione astringente. Maggiori notizie si trovano su Prevenzione contro le infezioni da Escherichia coli.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Verifica CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.