Escherichia coli gli antibiotici sono efficaci o dannosi?

Per curare l’infezione dell’escherichia coli gli antibiotici sono la terapia giusta?

L’escherichia coli è un batterio che vive in simbiosi con l’uomo, ma può anche essere molto pericoloso per la salute dello stesso, infatti, è la causa dell’infezione delle vie urinarie. ( Vedi anche Escherichia Coli nelle urine: vediamo insieme).

Le infezioni batteriche, sono di solito trattate con gli antibiotici. La difficoltà nasce dal fatto, che per alcuni ceppi di escherichia coli gli antibiotici comuni non sono efficaci.  Di solito, gli antibiotici che possono essere usati per trattare l’infezione da E. coli includono l’ amoxicillina, nonché altre penicilline semi sintetiche, la cefalosporina, la ciprofloxacina, gli aminoglicosidi.

 

Perché alcuni ceppi di Escherichia coli sono resistenti agli antibiotici?

Per curare l'infezione da escherichia coli gli antibiotici non sempre sono efficaci
Per curare l’infezione da escherichia coli gli antibiotici non sempre sono efficaci

I batteri come l’escherichia coli possono alterare il loro patrimonio genetico con stupefacente rapidità e lo fanno attraverso delle mutazioni del loro patrimonio genetico, acquisendo dei geni estranei, diventando così resistenti ad un particolare ambiente. Lo stesso discorso vale per gli antibiotici; alcuni antibiotici lacerano la  parete cellulare dei batteri,  uccidendoli dall’interno. I batteri resistenti, come l’escherichia coli, cambiano di poco le loro pareti cellulari, vengono disintegrati da particolari enzimi.Altri farmaci colpiscono i ribosomi dei batteri – particelle di RNA e proteine ​​all’interno organismi unicellulari che aiutano nella sintesi delle proteine ​​necessarie per la riproduzione. Alcuni batteri, allora, modificano  lievemente i loro ribosomi in modo che i farmaci risultano inefficaci.

Inoltre, un ceppo di E. coli può acquisire geni da un ceppo di Salmonella altamente resistente nello stesso ambiente. Tale materiale genetico può arrivare, per mezzo di plasmidi o all’interno di un fago, un particolare virus che infetta i batteri. Recentemente, gli scienziati hanno scoperto un veicolo precedentemente sconosciuta, soprannominata la “cassetta genica” che i batteri utilizzano per acquisire e diffondere i geni che conferiscono resistenza agli antibiotici.

Se vuoi scoprire di più su come tenere sotto controllo l’infezione da escherichia coli, ti consiglio la lettura di questo articolo Escherichia Coli: nelle urine, sintomi, cura con antibiotici

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Verifica CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.