I più comuni sintomi dell’Escherichia coli nelle urine

Quali sono i sintomi dell’escherichia coli nelle urine?

Prima di passare alla stesura dei sintomi dell’escherichia coli nelle urine, è necessario capire da cosa è procurata la sua presenza nelle stesse.  L’escherichia coli nelle urine, indica la cistite, che altro non è che l’infiammazione della vescica. Ne consegue che i sintomi dell’escherichia coli nelle urine altro non sono che i sintomi della cistite. Questi ultimi sono:

  • Minzione frequente con espulsione di urina in piccola quantità
  • Dolore e bruciore durante la minzione, soprattutto verso la fine dell’atto
  • Occasionalmente sangue nelle urine
  • Febbre, brividi e mal di schiena.

Quindi, quando una donna o un uomo avverte i seguenti sintomi, si sottopone di propria scelta o secondo indicazione medica all’esame delle urine, che evidenzierà la presenza dell’escherichia coli, unita a quella delle proteine, degli zuccheri  e globuli bianchi. Tutti chiari sintomi di un processo infettivo. ( Vedi anche Escherichia Coli nelle urine: vediamo insieme)

Il perchè della sua presenza

I sintomi dell'escherichia coli nelle urine sono quelli della cistite
I sintomi dell’escherichia coli nelle urine sono quelli della cistite

Le cause delle presenza dell’escherichia coli nelle urine, è vero che sono dovute alla cistite, però è anche vero che quest’ultima è dovuta a diversi fattori, come scarsa igiene intima, frequente attività sessuale, e molto spesso a disidratazione. Per questo motivo, uno dei consigli principali in caso di cistite, è quello di bere tanto e spesso durante l’arco della giornata, e soprattutto evitare i rapporti sessuali e soprattutto l’assunzione di alcool, per via del fatto che potrebbe inibire o mutare l’azione dell’antibiotico. Quest’ultimo non può essere generico, perchè ogni organismo risulta più sensibile o meno rispetto ad un principio attivo, per questo sarà compito del medico curante, prescrivere la migliore cura antibiotica. Inoltre, non bisogna dimenticare che l’escherichia coli, è forse il batterio più resistente agli antibiotici, giacchè ha la capacità di mutare velocemente il proprio corredo genetico.  ( per maggiori informazioni su questo argomento, bisogna consultare il seguente articolo Esiste l’antibiotico per l’escherichia coli?).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Verifica CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.