Tra l’escherichia e l’uomo c’è di mezzo il dolore

Che rapporto l’escherichia e l’uomo?

Tra l’escherichia e l’uomo c’è da sempre un rapporto di amore e odio, giacché per l’uomo l’escherichia coli può essere un buon amico e allo stesso tempo essere causa del suo male.  L’escherichia coli è un batterio che solitamente vive nell’intestino dell’uomo e funge da ausiliare in alcune fondamentali reazioni fisiologiche, come quella della digestione e dell’assorbimento di vitamine. Vedi anche Il batterio escherichia coli può fornire molti benefici all’uomo.

Ma la fama di questo batterio non è dovuta a queste sue ottimali proprietà, ma anzi, alle sue proprietà infettive e dannose alla salute dell’uomo. Basta cercare su internet  e inserire la parola escherichia, subito dopo tra i suggerimenti usciranno i seguenti termini ; cistite, meningite, diarrea, e tante altre patologie. Ma può uno elemento della flora batterica umana, poter causare così tante patologie? La risposta è si! Con la sola correzione che a causarla non è il batterio che vive nell’intestino umano, ma è uno dei tanti ceppi patogeni

Come l’uomo entra in contatto con il batterio

Che rapporto c'è tra l'escherichia coli e l'uomo?
Che rapporto c’è tra l’escherichia coli e l’uomo?

Abbiamo detto che ci sono diversi tipi di escherichia coli dannosi all’uomo, però quello più conosciuto e trattato è l’Escherichia coli  O157 che è la causa di un’infezione intestinale, che comporta diarrea, vomito e crampi addominali. Ma come fa l’uomo a contrarre questo batterio? La risposta è semplice, mangiando!  La fonte più comune di infezione da E. coli negli esseri umani è il bestiame. Nello specifico, l’E. coli si diffonde attraverso le feci contaminate che provengono o da animali che lo stanno ospitando nel proprio intestino, (questi animali sono di solito portatori sani, nel senso che non presentano la malattia) o da persone che hanno una infezione ma non si lavano le mani correttamente dopo aver usato il bagno. Queste quantità microscopiche di materia fecale finiscono sul cibo che si mangia e quindi causa l’infezione. Altre fonti di E. coli includono latte non pastorizzato, acqua che non trattata, formaggio a pasta molle prodotto con latte non pastorizzato. Per maggiori informazioni leggi anche Escherichia coli causa di diverse malattie.

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Verifica CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.